3^ GIORNATA DI RITORNO: EPPAN-MOLTENO 23-22

Molteno in Alto Adige sfiora solo il colpaccio: l’Eppan la spunta di misura.

Ormai è quasi un copione, primo tempo così così e poi nel secondo un’altra squadra, ma non basta. Però, riconosciamolo, di fronte c’era un Eppan che rispetto allo scorso anno si è rinforzato con due terzini sinistri del calibro di Pikalek, 193 cm, proveniente dal Carpi, Jelusic, croato di 195 cm, proveniente dal Turku (Finlandia), e da qualche settimana anche il terzino destro mancino Pircher, 191 cm, proveniente dal Bolzano. Mentre l’H.C. Molteno si è presentato in campo senza straniero e con una formazione che, anche a causa di infortuni vari, a livello di organico non solo non si è rinforzata, ma in pratica è sulla carta probabilmente inferiore come giocatori schierati rispetto alla formazione che ha vinto la A2 lo scorso anno… Se però la formazione di A2 tiene testa ad una squadra di A1 di esperienza e che oltretutto può contare su notevoli individualità in più rispetto allo scorso anno, beh, allora dobbiamo riconoscere la crescita che stanno facendo i ragazzi di Scalia. Certo, l’aver realizzato una rimonta di 6 reti in 10 minuti ed essere in vantaggio 19 – 20 , dal 17 – 12 con la sensazione di avere la vittoria in pugno e poi lasciarsela sfuggire negli ultimi minuti, lascia sensazioni di forte amarezza in panchina e negli spogliatoi era evidente lo scoramento. Purtroppo gli errori in fase di conclusione, le palle perse, i tiri forzati del primo tempo, terminato 11 – 10, sono probabilmente le cause che sommate a qualche errore finale (che però ci può stare, fa parte del gioco) hanno condizionato l’esito finale. Ma ripeto, la squadra è giovane e sta crescendo, la difesa dell’Eppan al centro era imponente, non certo facile da superare per i terzini di Molteno che scontano un’altezza media di circa 10 cm inferiore a quella degli avversari di ieri…
In conclusione, anche se la classifica parla chiaro, consideriamo che nel Pala Raiffeisen (e con il livello arbitrale che si è visto ieri…), chi l’ha spuntata ha vinto si, ma di misura ( Trieste e Pressano hanno vinto con 1 rete di scarto, Cassano Magnago, Merano e Mezzocorona ci hanno “lasciato le penne”…), perciò credo si debba essere ben orgogliosi dei nostri ragazzi e comunque guardare avanti!

Eppan – Molteno 23-22 (p.t. 11-10)
Eppan: Tschigg 3, Oberrauch 7, Pikalek 1, Singer, Pircher A, Andergassen, Bortolot, Wiedenhofer, Pircher Moritz 3, Michaeler, Unterhauser, Jesulic 4, Pircher Michael 5, Hallòer. All: Marcello Rizzi
Molteno: Garroni 4, Redaelli G.2, Galizia, Mella 2, Panipucci 2, Brambilla, Redaelli M, Stefanoni, Pirola, Frigerio, Marzocchini 2, Dell’Orto 4, Ochoa 6, Thiaw. All: Gaspare Scalia
Arbitri: Kurti – Maurizzi