Premi Panathlon Lecco, tutti i riconoscimenti e le foto

Articolo dal giornaledilecco.it

I trofei alla Pallamano H.C. San Giorgio Molteno, Gianni Selva, Ahmed El Mazoury e Simone Marzolla.

Premi Panathlon Lecco, tutti i riconoscimenti.

Premi Panathlon Lecco, Trofeo alla Pallamano Molteno

Bella serata martedì all’NH Hotel. Il Trofeo Panathlon Lecco è stato assegnato alla Pallamano H.C. San Giorgio di Molteno società promossa nella massima categoria, la serie A1 e campione d’Italia con l’under 20. Un traguardo prestigioso per una società che punta moltissimo sulla valorizzazione dei giovani non disdegnando però di lottare per i massimi obiettivi.

 

 

 

Targa di merito a Gianni Selva, premio speciale a El Mazoury

A ricevere la targa di merito è stato Gianni Selva allenatore del Centro Sportivo Culturale Cortenova. Il 64enne di Cortenova ha dedicato una vita allo sport e all’educazione dei giovani. Premio Speciale consegnato al mezzofondista della Fiamme Gialle Ahmed El Mazoury, atleta italo-marocchino, classe 1990, residente a Brivio. Ahmed ha conquistato nel 2017 il titolo italiano assoluto nei 10.000 metri su pista oltre a podi internazionali dimostrandosi atleta di grande caratura nonché promettente azzurro.

Il premio Fair Play a Marzolla

Il biker brianzolo Simone Marzolla del Team Oliveto Asd di
Oliveto Lario ha ricevuto il premio Fair-play 2017, ritirato dai suoi genitori. Simone, durante una competizione regionale di mountainbike, dopo aver superato a pochi metri dal traguardo il compagno Andrea Valsecchi ha compiuto un gesto di grande
sportività e fair-play. Andrea era stato vittima di un incidente meccanico, con la catena incastrata ed era fermo. Simone, accortosi che il compagno e amico era in difficoltà non per un calo fisico ma per un incidente meccanico, decide di
fermarsi e di attenderlo sul traguardo. Così, sia pure a piedi e di corsa spingendo la bici, Valsecchi taglia il traguardo vittorioso sotto gli occhi di Marzolla.