Buona la prima con Torri !

MOLTENO supera U.S. TORRI
(25-20) allu2019esordio del Campionato di A2

Decisamente positiva la prova dei nostri ragazzi alla prima del Campionato di A2, disputata ieri sera al Pala-San Giorgio di Molteno contro lu2019ostica formazione dellu2019U.S. TORRI, diretta dallu2019esperto allenatore croato Robert Havlicek (con significativi trascorsi in quel di Cassano Magnago) la squadra di Torri di Quartesolo u00e8 compagine di dichiarate ambizioni, con un roster giocatori di tutto rispetto, arricchito dai freschi innesti provenienti da Padova, Oriago e Oderzo che hanno completato una rosa giovane ma di qualitu00e0. Di buon livello anche la struttura fisica, aspetto che, come noto, ci vede non di rado concedere qualche punto agli avversari.

Ostacolo quindi tuttu2019altro che semplice per i ragazzi di Alfredo Rodriguez, tecnico asturiano fresco di nomina sulla panchina moltenese, reduce dai mondiali femminili U18 disputati in Polonia alla guida della nazionale spagnola.

Si inizia puntuali alle 20.00 e sin dalle prime battute la gara conferma le previsioni: spigolosa, dura e, complice anche un pou2019 di comprensibile tensione da parte dei nostri, di non fluida evoluzione. 3-1 per noi al 7u2019 ma reazione del Torri che si porta in vantaggio sul 3-5 al 12u2019, sfruttando alcuni clamorosi errori di Alexis & C., sia in contropiede che dai 7 metri. E meno male che Martino Redaelli, tra i pali dal primo minuto, ci ha messo una pezza in qualche circostanza. Confortante peru00f2 lu2019approccio di tutta la squadra soprattutto alla fase difensiva, dove sono emerse le caratteristiche di compattezza e determinazione fortemente ricercate dal nostro coach sin dallu2019inizio della preparazione. E gli effetti non si sono fatti attendere, vero comu2019u00e8 che dal 19u2019 al 24u2019 siamo passati dal 6-6 al 10-6 per noi, strappo che, nella sostanza, ha segnato lu2019andamento di tutta la gara. Sugli scudi in questi frangenti Giacomo Redaelli e Davide Tagni, autori di reti pesanti. Da qui al finale di tempo un alternarsi di segnature da ambo le parti che hanno fissato il parziale sul 12-8 per Molteno. u00a0u00a0

Positiva anche la prima parte della ripresa, con i nostri che si sono portati sul 16-10 dopo soli 10u2019 di gioco e sul 19-12 al 50u2019, dando lu2019impressione di poter ulteriormente allargare il gap di reti. Molto bene tra i pali il neo-acquisto Alvaro Campo e degno di nota anche lu2019ampio utilizzo di tutti gli effettivi a referto messo in atto da Alfredo Rodriguez. Una curiositu00e0 alla quale ci dovremo abituare: in caso di inferioritu00e0 numerica (ne abbiamo subite tre) nella fase offensiva il portiere viene sostituito con un giocatore di campo in grado di ristabilire la paritu00e0. La porta u00e8 vuota ma u2026. non abbiamo subito goals. Per tornare alla gara, da qui, complice anche qualche calo di concentrazione, abbiamo invece assistito ad un orgoglioso tentativo di rientro dei quartesolani, che in una manciata di minuti si sono portati sul 19-22, creando qualche apprensione tra le file moltenesi. Lu2019ennesimo centro dallu2019ala del u2018Brambou2019 (autore alla fine di 5 marcature) ha peru00f2 ridato tranquillitu00e0 alla squadra, che ha poi gestito il finale, fissato sul 25-20.u00a0 u00a0u00a0u00a0u00a0u00a0u00a0u00a0u00a0u00a0

Alla fine ampia soddisfazione da parte di tutti, tecnico, squadra e Societu00e0, per questo inizio ben augurante. Il lavoro per il nostro coach Alfredo Rodriguez u00e8 ancora lungo ma i segnali di quel salto di qualitu00e0 auspicato ad inizio stagione, cuore del nuovo progetto dellu2019H.C. S.Giorgio Molteno, sono evidenti. Complimenti quindi a tutti i ragazzi e al tecnico, che dopo oltre un mese di dura preparazione stanno iniziando a raccogliere i frutti del loro alacre lavoro.

Attenzione peru00f2, siamo solo allu2019inizio e non dobbiamo cedere a facili entusiasmi. Tanto per cominciare sabato prossimo ci attende lu2019insidiosa trasferta di Mezzocorona!

[table id=46 /]