Andrea Dall'Aglio, il pivot che mancava al Molteno !

Professione sportivo. Ha appena compiuto 27 anni (il 18 ottobre). Lui u00e8 Andrea Dallu2019Aglio, atleta nato a Castel San Pietro Terme (Bo) e residente a Mordano (Bo).
Tante esperienze, tante soddisfazioni, tanti risultati.u00a0

Ma lui, Andrea, u00e8 uno che ama guardare sempre il futuro con grandi speranze. Non si vuole mai accontentare, da quando ha iniziato a praticare questo sport.
Ciao Andrea, grazie per la tua disponibilitu00e0. Come nasce la passione per la pallamano ?
Ci puoi raccontaci la tua carriera sportiva sino ad oggi ?
<< La mia passione per la pallamano nasce alle elementari: in seconda. Posso dire che principalmente u00e8 il primo e unico sport con una tradizione di prestigio iniziata a Mordano. Questa u00e8 la mia dodicesima stagione, le prime 11 tra serie A e A1 e questu2019ultimo in serie A2 appunto a Molteno >>.
Ci racconti le tue precedenti esperienze ?
<< Due preliminari di coppa europea, due semifinali scudetto, due semifinali di Coppa Italia, tre scudetti vinti giovanili U15/U18/U19, ed ho giocato con tutte le nazionali giovanili dallu2019Under 15 allu2019 Under 21 >>.
Cosa ne pensi di questo inizio di stagione da parte del Salumificio F.lli Riva Molteno ?
<< Lu2019inizio u00e8 molto buono perchu00e9 cu2019u00e8 molta qualitu00e0 nei singoli. Peru00f2 questo non basta. Stiamo lavorando per migliorare sul piano del collettivo perchu00e9 arriveranno delle sfide ancora piu00f9 difficili. Ed in quelle occasioni dobbiamo essere uniti e lottare >>.
Il tuo rapporto personale con la nuova squadra ?
<< Sono una persona che si sa adeguare ed inserire senza nessuna difficoltu00e0. So farmi voler bene >>.
Quali difficoltu00e0 hai trovato nel nuovo gioco che vuole il tecnico Alfredo Rodriguez ?
<< La difficoltu00e0 principale u00e8 stata quella di capire cosa voleva da me e per adesso sta funzionando. Ha la sua idea di pallamano e riesce ad inculcarla ai suoi giocatori sia giovani che u201cvecchiu201d. Un ottimo allenatore ! >>.
Cosa ne pensi della modalitu00e0 organizzazativa nel lavorare con l’H.C. San Giorgio Molteno ?
<< u00a0Lu2019organizzazione u00e8 buona. Si lavora molto bene e si nota quella volontu00e0 e voglia di crescere >>.
Secondo te, dove puu00f2 arrivare questo Molteno?
<< Dove deve arrivare questo Molteno? Ovvio in A1 ! >>.