Non sarà facile. Indubbiamente. Ma considerato che la squadra arriva da due sconfitte consecutive, la vittoria in casa trentina, sarebbe molto gradita.
Siamo in un momento importante della stagione per la formazione del Salumificio F.lli Riva Molteno, società impegnata nel campionato nazionale di A2 di pallamano.
La compagine del tecnico spagnolo Alfredo Rodriguez, dopo lo stop in terra austriaca, e la sconfitta interna contro il Malo, ha bisogno di una risposta importante.
Sabato sera il Molteno sarà impegnato sul campo del Mezzocorona. I trentini arrivano da tre vittorie consecutive. Ci presenta l’avversario, come sempre, il grande esperto Gianni Breda :
<< Il Metallsider Mezzocorona è una società di pallamano fondata nel 1974. Una società che può vantare la partecipazione continuata tra serie A1, Elite e A1 Divisione Nazionale dal 2005/06 al 2017/18, anno in cui, come molte altre società del nostro girone, Molteno compreso, è retrocessa in A2 (ristrutturazione dei campionati). Col cambio di categoria, a partire dallo scorso campionato, si è chiuso un ciclo: l’organico, ovviamente, è cambiato in modo radicale ed il presidente Zancanella ha puntato su una formazione molto giovane, di ragazzi locali, un gruppo che però dispone già di talenti in crescita. Unico elemento a far da chioccia è il super veterano di origine bulgara Nikolay Georgiev Boev , classe 1975: notevolissima esperienza internazionale e ripetute partecipazioni alle coppe come nessuno ancora in attività nel nostro girone >>.
Note interessanti. Il team trentino vanta una grande esperienza nella pallamano :
<< A guidare il team il pugliese Antony Laera ( coadiuvato dal vice Agostini ), giovane tecnico che vanta già un bagaglio di tutto rispetto : cinque anni fa in Lussemburgo è stato assistant coach di Riccardo Trillini, attuale direttore tecnico delle squadre nazionali italiane, poi per due anni a Brescia come coach della femminile di A1, la Leonessa, attualmente è al 2° anno col Mezzocorona >>.
Curioso il ruolino di marcia tenuto fin qui dalla squadra trentina :
<< Infatti al PalaFornai, storico Palazzetto di Mezzocorona, ha rimediato 1 sola vittoria su 4 partite, mentre ha conquistato ben 9 punti sui 10 disponibili, in gare esterne. Immaginiamo perciò che la per i trentini voglia di vincere davanti al proprio pubblico sarà fortissima: di fronte però ci sarà l’H.C. San Giorgio Molteno, che siamo certi non ci sta a lasciare sul campo altri punti come già visto di recente, più per propri errori che per indiscutibile strapotere avversario. Al coach Rodriguez e ai suoi ragazzi il compito di ritrovare continuità in attacco e in difesa, con l’intensità e la necessaria lucidità per capitalizzare al massimo le situazioni di gioco costruite >>.