Dopo la lunga sosta, sabato sera, il Salumificio F.lli Riva Molteno, ritorna in campo, per affrontare il match valido per la prima giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A2 di pallamano, con la formazione del tecnico Alfredo Rodriguez, che ospiterà il Vigasio. Inizio del match alle ore 20.

Alfredo Rodriguez

Moltenesi secondi in classifica, che affrontano un Vigasio attualmente al penultimo posto del girone. Con il tecnico Rodriguez, abbiamo affrontato l’argomento campionato e situazione Molteno.
Mister, nelle due amichevoli disputate, contro Cologne e Crenna, cosa aveva chiesto ai ragazzi ?
<<  Le due amichevoli disputate, facevano parte della tabella di allenamenti della seconda settimana dopo le vacanze di Natale. Entrambe sono servite soprattutto come strumento per acquisire l’attuale situazione della nostra squadra, al fine di affrontare le prime partite del girone di ritorno >>.
Quali sono le valutazioni emerse dalle due amichevoli?
<< Input molto positivi. Il primo contro un rivale superiore come Cologne, che gioca in A1, ci ha dato l’opportunità di mettere in pratica vari aspetti del gioco che avevamo preparato, e studiato, nei giorni precedenti. Nell’altra partita, un interessante confronto con Crenna, che fa parte del nostro girone in A2, con il quale otteniamo sempre ottime conclusioni sugli aspetti che dobbiamo migliorare e quelli che si stanno progressivamente consolidando. Quindi entrambi molto positivi questi test per noi >>.
Alfredo, come sta la squadra ?
<< Io credo che stia bene. Attualmente stiamo lavorando a un periodo di carico di lavoro, che ci consenta di raggiungere i nostri obiettivi fino alla fine della stagione ed il gruppo si allena con grande impegno. Speriamo che tutto vada bene e che possiamo arrivare agli obiettivi prefissati >>.
Veniamo al campionato. Si gioca contro il Vigasio. il Molteno parte decisamente favorito. Come bisogna affrontare questa sfida?
<<  Per noi, questi tipi di partite, sono sempre le più complicate. Dobbiamo raggiungere il massimo livello di responsabilità, perché non falliamo in essi, e sappiamo che è il primo passo per raggiungere il nostro obiettivo. Vigasio è una squadra molto esperta che dalla mano del suo terzino sinistro complica la vita di chiunque. Il nostro obiettivo deve essere quello di ottenere i due punti. Abbiamo molto da perdere e poco da guadagnare >>.
Sta pensando a qualche innovazione tattica per questa sfida?
<< Nel mio paese si dice che gli “esperimenti siano fatti con la soda”. Nessun esperimento, se non imporre il nostro stile di gioco all’avversario, attraverso i segni che ci identificano, e che finora ci hanno dato buoni risultati.  Da lì il massimo rispetto per il nostro avversario, che sa come riconoscere i suoi punti di forza >>.
Un messaggio da lanciare alla squadra e ai suoi ragazzi ?
<<  Un messaggio che ripeto spesso e che deve essere la chiave del nostro lavoro:  l’importante è non vincere o perdere. L’importante è credere in ciò su cui stiamo scommettendo. Questo porterà molte gioie alla nostra squadra, dirigenti e tifosi >>.
Grazie Alfredo e sempre forza Molteno!