Momento importante della stagione, per la squadra del Salumificio F.lli Riva Molteno.
Sabato 1 febbraio si giocano gli incontri validi per la seconda giornata di ritorno con il calendario di A2 che propone l’interessante sfida tra l’Arcom, terza della classe, ed il Molteno del tecnico Alfredo Rodriguez, secondo in classifica.
Tra le due formazioni solo due punti di differenza. Si gioca in terra vicentina, ed è importante rimarcarlo.

Samuele Riva

Il team veneto non ha mai perso in casa, ma, fatto curioso nella pallamano, la squadra di Camisano Vicentino, ha ottenuto ben tre pareggi contro Tirol, Mezzocorona ed Oderzo.
Ovviamente i padroni di casa, giocheranno per conquistare la vittoria, riscattando anche la severa sconfitta (33-22) incassata all’andata. Un Arcom che settimana scorsa ha vinto a Leno, soffrendo tantissimo, ed all’ultima di andata, aveva subito una brutta sconfitta a Cassano Magnago. La compagine del tecnico Dragan Rajic (tecnico croato di grande esperienza che vanta un favoloso triplete vincendo con Salerno Supercoppa, Coppa Italia e campionato), è alla ricerca di un riscatto, soprattutto sul piano del risultato e del carattere.
Ed il Molteno?
Il Molteno, deve sempre fare i conti con alcuni giocatori acciaccati. Dopo la pausa, i ragazzi del tecnico Rodriguez, hanno vinto il proprio match interno contro Vigasio, pur non evidenziando un gran gioco. In questa settimana si è lavorato molto sul piano atletico e fisico. Con l’Arcom bisognerà velocizzare le giocate, cercando di pressare molto quando la palla sarà in loro possesso. C’è tanta fiducia, non si cercherà di pareggiare in terra vicentina, visto i precedenti dell’Arcom.
Il Molteno vuole vincere, e allora:  Forza ragazzi !