Splendida vittoria del Molteno !

Una vittoria che vale tanto per il Salumificio Riva Molteno, la compagine guidata dal tecnico Salvatore Onelli. Una grande prova dei ragazzi che è fondamentale sotto tanti punti di vista: per muovere la classifica, per il gruppo e per proseguire l’obbiettivo salvezza. Certo, il Molteno rimane sempre in fondo alla classifica del campionato di Serie A Beretta, ma il successo ottenuto sabato pomeriggio sull’ostico campo laziale del Fondi per 26-29, ha un significato molto importante per il sodalizio del presidente Livio Redaelli.
Un match che alla vigilia era da considerare molto pericoloso per il team lecchese, considerando che la Banca Popolare Fondi aveva vinto due partite in trasferta e – complice lo stop forzato di Cingoli – erano usciti dalle ultime posizioni in classifica. Poi c’era da tenere anche in considerazione la lunga trasferta ed il fattore campo.
In ultimo ma non per importanza, era la classica partita da dentro o fuori: se Fondi avesse vinto, lo scarto con i moltenesi sarebbe andato a sette punti, un divario piuttosto importante da colmare.
Con la vittoria del Salumificio Riva Molteno invece la classifica si accorcia notevolmente, considerando che tra la decima e la quindicesima squadra, ci sono solo cinque punti di differenza con sei squadre che si giocano la salvezza. I giochi ora sono più che mai aperti !
Ma torniamo alla cronaca della partita. Come sempre il Molteno paga qualcosa in partenza (3-0), e la squadra del tecnico Salvatore Onelli, deve sempre inseguire la compagine locale. In cinque minuti di gioco il Salumificio Riva Molteno va a segno con il solo Esteban Alonso (4-1). Molteno accorcia le distanze con le reti di Daniele Soldi e Carlo Sperti (4-3). Attorno al ventesimo la partita ritorna in perfetto equilibrio. Primo vantaggio ospite sul 10-11 grazie alla rete di un ottimo Carlo Sperti. Primo tempo che si conclude 13-14 ( segnano Andrea Dall’Aglio, Samuele Riva e di nuovo Carlo Sperti ), con l’ultima rete arrivata proprio allo scadere della prima frazione. La partita è bella, intensa, equilibrata. Le due squadre si equivalgono, ed il risultato, è sempre in bilico. Un gol di vantaggio per il Molteno; parità o Fondi avanti di una rete. La svolta a nove minuti dalla fine, quando Molteno fa un break di 0-3 (23-26) grazie alle marcature di Dall’Aglio, Soldi e Knezevic. La squadra di Onelli controlla sino alla fine del match, che termina sul punteggio di 26-29 per il team lecchese.
Ed ora il commento a fine partita del nostro tecnico Salvatore Onelli:
<< Abbiamo disputato una grande gara – dice Onelli -. Per noi era un importante esame di maturità che a mio parere abbiamo superato. I ragazzi hanno saputo soffrire e colpire quando è stato il momento e hanno lottato con tutte le forze che avevano. Anche oggi ha vinto il gruppo e sono fiero di ciò che stanno facendo. Un Molteno sempre più compatto e determinato a centrare il nostro grande obbiettivo >>.
Ancora una volta da sottolineare una grande prova del nostro Carlo Sperti con 9 gol, del portierone Gabriele Randes in uno strepitoso stato di forma, ma anche dei preziosi gol di Marko Knezevic, dell’importante contributo di Daniele Soldi, di un rivitalizzato Andrea Dall’Aglio e di un giocatore, entrato in punta di piedi, che è diventato il perno della nostra difesa, Dinko Dedovic, coadiuvato da un ottimo Edoardo dell’Orto. In ultimo, ma non per ultimo, il gruppo degli splendidi ragazzi del Salumificio Riva Molteno, che hanno dimostrato una crescita di partita in partita ed uno spirito d’abnegnazione incomiabile: Giacomo Redaelli, Samuele Riva, Gioele Mella, Andrea Brambilla, Lorenzo Galizia, David Gljcic, Lorenzo Beretta, insieme al prezioso contributo di Esteban Alonso, senza dimenticare il capitano Daniele Zanoletti, Davide Tagni, Kevin Boetto e Leonardo Colombo.
Uno splendido gruppo, dove la società H.C. San Giorgio Molteno è fiera di aver costruito, per questa importante stagione della Serie A Beretta.

Salumificio Riva Molteno: Alonso 2, Beretta, Brambilla, Dall’Aglio 5, Dedovic 1, Dell’Orto, Galizia, Gligic, Knezevic 4, Mella, Randes 1, Redaelli 2, Riva 1, Soldi 4, Sperti 9.