Il Molteno esce a testa alta dal match di Conversano

Il Salumificio Riva Molteno tiene testa alla formazione del Conversano che in questa stagione ha già vinto Supercoppa e Coppa Italia, ed è saldamente al comando della Serie A Beretta. La squadra di coach Salvatore Onelli è scesa in campo con il giusto piglio, decisa a vendere cara la pelle.
Il match esterno di sabato ha messo in evidenza il gioco fluido e concreto del team ospite, in particolare nel primo tempo. A differenza di tante sfide giocate in trasferta, il Salumificio Riva Molteno parte forte portandosi anche sul 2-3 grazie alle rete di Samuele Riva. Il match è equilibrato sino al 6-6. Sul 9-8 i padroni di casa sferrano però primo break che porta il risultato sul 12-8. I primi trenta minuti di gioco si concludono sul 17-13.
Nella ripresa il Conversano prova a chiudere definitivamente il match. Il Salumificio Riva Molteno risponde colpo su colpo ma non riesce a ricucire il gap, anche perché trova una linea difensiva locale attenta, ma anche qualche imprecisione da parte del proprio reparto offensivo. Il Conversano vince 33-26. Il team lecchese ci ha provato, ed ha giocato una partita di carattere e con un grande cuore.
Sentiamo ora il commento tecnico nel post partita di coach Salvatore Onelli:
<< Abbiamo disputato un ottima gara, potevamo fare meglio in fase difensiva ma non era facile contro una squadra così completa in fase di attacco come Conversano. Abbiamo lavorato bene in ripartenza, attaccato bene gli spazi e probabilmente limitando gli errori dai tiri dei sei metri avremmo potuto giocarcela fino alla fine. Abbiamo trovato comunque la squadra più forte del campionato e siamo stati all’altezza e credo si sia vista un’ottima pallamano. Un plauso ai ragazzi >>.

Salumificio Riva Molteno: Alonso, Beretta, Brambilla, Dall’ Aglio 4, Dedovic 2, Dell’ Orto, Galizia, Randes, Gligic 2, Knezevic 7, Mella 1, Redaelli, Riva 3, Soldi 3, Sperti 4, Zanoletti.