Con grande orgoglio il Molteno batte il Cingoli

Una partita decisamente bella, sotto molti punti di vista, come del resto era stata preannunciata. Recupero della sesta giornata di ritorno nel campionato della Serie A Beretta tra Salumificio Riva Molteno e Santarelli Cingoli. Un match dove il Molteno non concede sconti e gioca una delle sue migliori partite delle stagione. Primo tempo molto equilibrato, con le due formazioni che non riescono a creare un gap importante tra l’una e l’altra squadra. Il team lecchese al 10’ riesce a portarsi sul 6-4, ma gli ospiti rispondono subito con un break di 0-3 (6- 7). I padroni di casa ritrovano il vantaggio (8-7) grazie alle reti di Sperti ed Alonso. Si gioca punto a punto. Sul 13-13, Cingoli trova tre reti importanti (13-16). Splendida la reazione della compagine del tecnico Salvatore Onelli, e con una doppietta del bravissimo Gioele Mella, il primo tempo si chiude sul 15-16. Nella ripresa la squadra del Salumificio Riva Molteno parte molto bene, portandosi sul + 3 (20-17) grazie a due reti di

Carlo Sperti ed una di Marko Knezevic, entrambe da sottolineare per l’ottima prestazione in questo match. La partita fila via con i locali che mantengono sempre due reti di vantaggio. Al 45’, però, Cingoli, ritorna decisamente in partita. Il tabellone, infatti, segna 25-25. Altro mini break del Molteno (segnano Knezevic e Dell’Orto) che si porta sul 27-25. E’ un grande momento del team lecchese. Le ripartenze sono veloci, ed in fase offensiva, la precisione al tiro è decisamente buona. Al 51’ i lombardi si porta sul +4 (31-27). Gli ospiti forzano al tiro, e ci pensa il nostro grande portiere Gabriele Randes con degli ottimi interventi. Solo nel finale, il Molteno, ha un piccolo calo, con Cingoli che arriva a-2 (34-32). Ma è troppo tardi. Nella serata dove Conversano si laurea Campione d’Italia, il Salumificio Riva Molteno ritrova la vittoria e lascia l’ultimo posto della classifica, complicando anche il cammino di Cingoli.

Il commento di coach Onelli nel post partita:

<< Abbiamo disputato un’ottima partita. In attacco siamo stati bravi a trovare i giusti spazi, chiudendo molto bene in difesa. I ragazzi sono stati straordinari perché hanno dato tutto, disputando un ottimo match.Sono stati fantastici anche perché non era facile giocare contro una squadra che lotta ancora per conquistare la salvezza. La squadra ha messo in campo tutta la rabbia accumulata in settimana dopo l’amaro verdetto di questa retrocessione, secondo me ingiusta, ma questo è stato il verdetto. Comunque lotteremo fino alla fine per conquistare altri punti >>.

Salumificio Riva Molteno: Alonso 2, Beretta, Brambilla, Dall’Aglio 3, Dedovic, Dell’Orto 1, Galizia, Gligic 2, Knezevic 8, Mella 5, Randes, Redaelli, Riva 3, Soldi 2, Sperti 8, Zanoletti.